Biopsia prostatica

Esami diagnostici > Biopsia prostatica

Slide

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Slide

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Slide

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

Cos’è?

La biopsia della prostata è una procedura che consiste nel prelevare piccoli frammenti della ghiandola prostatica con un apposito ago. Può essere effettuata in ambito ambulatoriale. La biopsia può essere eseguita dall’interno del retto (via trans-rettale), o raggiungendo la prostata con un ago introdotto nel perineo, la zona tra i testicoli e l’ano (via trans-perineale).


A cosa serve?

La biopsia prostatica serve a verificare la presenza di un eventuale tumore alla prostata. Infatti, la biopsia rileva se il valore sanguigno  del PSA (antigene prostatico specifico) è elevato, oltre che confermare la natura dei noduli rilevati durante l’esplorazione rettale.

Desideri maggiori informazioni o prenotare una visita presso il nostro centro?

Email
Telefono