La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Il 30% degli italiani soffre di eiaculazione precoce

Un uomo su cinque soffre di disfunzione erettile

La durata media del rapporto è di 7 minuti

Cos’è?

La gonorrea è un’infezione sessualmente trasmessa tramite rapporti vaginali, anali e orali non protetti con una persona infetta. Colpisce le vie uretrali (nell’uomo) e le vie uro-genitali (nella donna). Inoltre, la gonorrea può essere trasmessa dalla madre infetta al neonato durante il parto. Il responsabile dell’infezione è il batterio Neisseria Gonorrhoeae. Questa infezione fa parte delle malattie sessualmente trasmissibili più diffuse a livello mondiale. Se non trattata, la gonorrea porta a infertilità, sia maschile che femminile.


Come si manifesta?

Generalmente, la gonorrea non presenta sintomi evidenti. Se si presentano, i sintomi della gonorrea nell’uomo sono: bruciore durante la minzione, perdite biancastre, verdognole o giallastre dall’uretra, dolore o gonfiore ai testicoli. Nelle donne, invece, i sintomi sono: bruciore durante la minzione, aumento delle secrezioni vaginali, perdite di sangue tra un ciclo mestruale e l’altro. Sia negli uomini che nelle donne la gonorrea si può manifestare con infezione rettale e conseguente prurito anale, sanguinamento, movimenti intestinali dolorosi.


Come si cura?

Dopo la diagnosi con tamponi a collo dell’utero, uretra, retto, faringe (che sono le parti colpite più frequentemente in caso di gonorrea), l’infezione si cura con antibiotici.


Come si previene?

Essendo una malattia sessualmente trasmissibile, la gonorrea si previene con rapporti sessuali protetti utilizzando correttamente il preservativo.

Desideri maggiori informazioni o prenotare una visita presso il nostro centro?