Onde d’urto IPP
Aprile 29, 2022
Onde d’urto per Disfunzione Erettile
Maggio 13, 2022

Sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile

Quando si parla di problemi sensibili come quello dell’impotenza maschile è bene avere ben chiaro di cosa stiamo parlando. Sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile, quali sono? In questo approfondimento definiremo bene i sintomi di questa disfunzione!

Sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile e parliamo con il Dottor Andrea Russo!

  • Chi è il Dottor Russo?

Il Dott. Andrea Russo è uno Specialista in Urologia e Andrologo che si dedica ai problemi sessuali maschili. A differenza di altri colleghi lui si occupa specificamente di sessualità maschile. Questo significa che sa metterti a tuo agio e che è in grado di risolvere il tuo problema. Lo dicono più di 450 recensioni positive. Il Dott. Russo esercita la sua professione in qualità di direttore del Centro di Urologia Avanzata a Milano e direttore del Wolf Elvation Training Center Onde d’Urto in Andrologia. Presso i suoi centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale e sull’ampia esperienza clinica del Dottor Russo.

Disfunzione erettile o impotenza maschile, di chi è la colpa e cosa fare?

L’uomo moderno attribuisce grande importanza a una vita intima armoniosa. È la base di una relazione forte e sana tra un uomo e una donna. La disfunzione erettile ovvero la persistente incapacità di un uomo di raggiungere e mantenere la tensione del pene, sufficiente per un normale rapporto sessuale; la rende quasi impossibile, provoca infertilità, solitudine e depressione. Molti uomini che soffrono di disfunzione erettile non si rivolgono al medico, rendendo difficile stimare la reale prevalenza della disfunzione erettile. Secondo i medici in Italia circa 3-4 milioni di uomini soffrono di disfunzione erettile e nel Mondo ne sono colpiti almeno 150 milioni. Ovviamente, rappresenta un enorme problema medico e sociale. Secondo l’OMS, sulla base di numerosi autorevoli studi mondiali, ogni decimo uomo di età compresa tra 21 e 29 anni lamenta disfunzione erettile, ogni quinto a 30-35 anni e quasi ogni secondo a 40-70 anni. Secondo gli esperti, nei prossimi 25 anni queste cifre potrebbero raddoppiare.

Attenzione a generalizzare!

Una diagnosi di disfunzione erettile viene presa in considerazione e valutata, quando un uomo non ha avuto erezioni adeguate o assenti per un periodo di tre mesi. Dopotutto sono possibili violazioni temporanee della potenza, associate principalmente a fattori psicologici. Ad esempio, una persona può essere nervosa, stressata dal lavoro o può aver avuto una discussione con la sua compagna e per questo avere un problema.

I principali sintomi della disfunzione erettile sono

  • Diminuzione del desiderio sessuale.
  • Debolezza o assenza di erezioni notturne e mattutine.
  • Un aumento dell’intervallo tra fare l’amore e l’inizio dell’erezione.
  • Eiaculazione precoce e diminuzione della quantità di sperma secreto.
  • Diminuzione o perdita della sensazione di orgasmo.
  • Lungo recupero tra le erezioni, incapacità di avere rapporti sessuali ripetuti.
  • Incapacità di raggiungere e mantenere una tensione del pene sufficiente per la penetrazione.
  • Nei casi avanzati si sviluppa la completa impotenza.

Un po di nozioni sull’erezione 

Per capire se c’è un problema, dobbiamo almeno immaginare approssimativamente come avviene un’erezione normalmente. Ci sono erezioni psicogene e riflesse. Psicogeno è attivato dal sistema limbico del cervello sotto l’influenza di stimoli erotici (visivi, olfattivi, uditivi, ecc.). Un’erezione riflessa è causata dal contatto con il pene; le sezioni inferiori del midollo spinale e dei nervi periferici sono responsabili del suo sviluppo

In risposta alla stimolazione, l’endotelio vascolare rilascia ossido nitrico, le arterie si espandono, il flusso sanguigno al pene aumenta drasticamente, i corpi cavernosi pieni di sangue comprimono le vene, prevenendo il deflusso venoso e si verifica un’erezione. Una condizione importante per questo processo è il livello normale degli ormoni sessuali.

Sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile, impara a riconoscerli! Vuoi avere il parere di uno specialista in Andrologia e Urologia? Chiama e fissa una prima visita con il Dottor Russo al 3343471726!

Tipologia di sintomi psicogeni e organici!

La seguente tabella mostra le differenze tra questi tipi l’uno dall’altro, che determinano in gran parte lo schema del trattamento prescritto.

Disfunzione erettile psicogenadisfunzione erettile organica
esordio improvvisoinizio graduale
Manifestazioni periodichecorso progressivo
situazionaleCostante
Associato a qualsiasi forte esperienza psicologica, stress, brutta esperienzaAssociato a qualsiasi malattia o farmaco
Erezione notturna/mattutina preservataNessuna erezione notte/mattina
Erezione persuasiva durante episodi di masturbazione sostitutivaNon c’è erezione quando si cerca di sostituire la masturbazione, o molto breve e di scarsa qualità.
Durante il rapporto, se accade, la tensione del pene viene mantenutaLa tensione del pene può scomparire durante il rapporto

Classificazione

La disfunzione erettile si distingue solitamente per il grado di gravità: luce isolata; media; grado moderato e grave della funzione erettile. È anche generalmente accettata e importante classificazione a causa dello sviluppo della malattia:

  • Psicogeno, circa il 40% dei casi.
  • Biologico, 30% dei casi.
  • Misto, 25% dei casi.
  • Senza motivo chiarito, nel 5% dei casi.

I sintomi di avvertimento della disfunzione erettile sono:

  • Difficoltà all’inizio dell’eccitazione sessuale e nella sua continuazione.
  • Erezione debole.
  • Assenza parziale o totale di un’erezione mattutina.

I sintomi della disfunzione erettile nel tempo

Sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile

Nell’immediato:
  • Si verificano deboli erezioni notturne e mattutine, fino alla completa scomparsa.
  • Diminuzione del desiderio sessuale (libido).
  • Aumento del tempo tra i preliminari e l’erezione.
  • “Cancellazione” della luminosità dell’orgasmo, fino alla scomparsa della sua sensazione.
  • Eiaculazione precoce.
  • Incapacità di avere rapporti sessuali ripetuti.
  • Problematiche legate allo svolgimento dei rapporti sessuali “abitudinari”.
  • Aumento del tempo di recupero tra le erezioni.
  • Diminuzione del volume dell’eiaculato (la quantità di sperma rilasciata durante il rapporto sessuale).
Con il passare del tempo:
  • Incapacità di raggiungere una tensione sufficiente del fallo.
  • Incapacità di mantenere il fallo in uno stato eretto.
  • Grado estremo di disfunzione erettile impotenza completa.

L’importanza della prevenzione e di una diagnosi accurata!

Due sono gli aspetti fondamentali che sono importanti da capire ai fini di contrastare questo disturbo. La diagnosi delle cause e la rapidità alla quale si accede a uno specialista. Sono entrambi aspetti rilevanti per poter mettere in campo i migliori trattamenti per il singolo caso. In merito alle opzioni di trattamento vi rimandiamo a un precedente articolo: terapia disfunzione erettile o impotenza maschile, nel quale potrete conoscere i principali trattamenti per combattere la DE.

Conclusioni

Indipendentemente dalla forma e dallo stadio della disfunzione erettile, questa condizione richiede cure mediche professionali. Il trattamento corretto e tempestivo iniziato nel rispetto di tutte le raccomandazioni mediche consente nella maggior parte dei casi di ripristinare la normale funzione sessuale e conservarla per molti anni. Allarmarsi subito, ora che conoscete nel dettaglio l’argomento: sintomi disfunzione erettile o impotenza maschile, deve essere la vostra priorità. 

Un consiglio, rivolgetevi sempre a un medico, Andrologo o Urologo, per stabilire con certezza da cosa dipende la disfunzione erettile e per individuare la cura giusta per il vostro caso. Il Dottor Russo è sia Urologo che Andrologo!

Per fissare un appuntamento per il disturbo: cos’è la disfunzione erettile o impotenza maschile, contattate il 3343471726!

Email Chiama ora