Difficoltà a mantenere erezione
Candida Glande
Agosto 27, 2021
Terapia malattia di La Peyronie o Induratio Penis Plastica
Settembre 17, 2021

Onde d’urto disfunzione erettile opinioni

Oggi ci occuperemo di trattare l’argomento: Onde d’urto disfunzione erettile opinioni! La disfunzione erettile (DE) utilizza trattamenti standard come: farmaci orali, iniezioni intracavernose, supposte intrauretrali, ausili per l’erezione sottovuoto e posizionamento di protesi peniene; che da anni, vengono utilizzati a seconda dei casi. Recentemente, c’è stato un crescente interesse per il concetto di medicina rigenerativa con l’obiettivo di ripristinare o rinnovare il tessuto funzionale. La terapia a onde d’urto a bassa intensità (LiSWT) è un esempio di terapia rigenerativa. 

Onde d’urto disfunzione erettile opinioni e risultati, un’analisi con il Dottor Andrea Russo!

  • Chi è il Dottor Russo?

Il Dott. Andrea Russo è uno Specialista in Urologia e Andrologo che si dedica ai problemi sessuali maschili. A differenza di altri colleghi lui si occupa specificamente di sessualità maschile. Questo significa che sa metterti a tuo agio e che è in grado di risolvere il tuo problema. Lo dicono più di 400 recensioni positive. Il Dott. Russo esercita la sua professione in qualità di direttore del Centro di Urologia Avanzata a Milano e direttore del Wolf Elvation Training Center Onde d’Urto in Andrologia. Presso i suoi centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale e sull’ampia esperienza clinica del Dottor Russo.

Onde d'urto disfunzione erettile opinioni

Cosa ci insegna l’esperienza di questi anni?

La prima applicazione studiata di LiSWT per la disfunzione erettile è stata pubblicata nel 2010. Da allora, numerosi studi randomizzati e controllati tramite sham hanno cercato di valutare i risultati di questa nuova terapia negli uomini con disfunzione erettile vasculogenica. Sono disponibili diverse meta-analisi con dati aggregati che suggeriscono che LiSWT si traduce in un miglioramento significativamente maggiore della funzione erettile rispetto al controllo fittizio. Nonostante questi risultati promettenti, l’attuale corpo della letteratura è segnato da una significativa eterogeneità relativa ai protocolli di trattamento, alle popolazioni di pazienti e alla durata del follow-up.

Una serie di dati incoraggianti! 

Un corposo volume di dati scientifici di base, suggerisce che le onde d’urto, quando applicate al tessuto locale, incoraggiano la rigenerazione dei vasi sanguigni e dei nervi. L’evidenza clinica, supporta l’uso di LiSWT per il trattamento di condizioni che vanno dalla cardiopatia ischemica, alle lesioni muscoloscheletriche e persino alle ferite croniche che non guariscono. Bisogna considerare che la terapia ad onde d’urto, è stata ampiamente utilizzata per molti anni, per trattare molte condizioni. È stato descritto per la prima volta 40 anni fa per il trattamento dei calcoli renali e successivamente per le mancate unioni ossee, ferite croniche, cardiopatia ischemica e solo più recentemente; per disfunzioni sessuali tra cui la malattia di Peyronie e l’erezione disfunzione (DE). Tuttavia per queste disfunzioni, gli studi sono in divenire e sarà necessario un ulteriore lavoro, per determinare le tecnologie ottimali del dispositivo, le caratteristiche del paziente e la durata del trattamento; prima di considerare LiSWT come standard di cura per gli uomini con disfunzione erettile.

Una terapia che, al momento, non può avere uno standard!

A causa della natura minimamente invasiva di questo approccio, LiSWT è una modalità di trattamento interessante per molti pazienti e medici. Tra le terapie rigenerative per la disfunzione erettile, LiSWT ha il più ampio corpo di letteratura, inclusi diversi studi randomizzati controllati e meta-analisi. Tuttavia i risultati sono alquanto vari e ci sono sfide intrinseche nella decifrazione degli esiti del trattamento a causa delle variazioni nei protocolli di trattamento (impostazioni energetiche, numero di shock erogati, durata della terapia, ecc.) e nelle popolazioni di pazienti. Inoltre, non tutte le tecnologie ad onde d’urto sono uguali e molti dei dispositivi utilizzati di solito non esercitano alcun effetto sul tessuto erettile.

Onde d’urto disfunzione erettile opinioni? Se vuoi maggiori informazioni sulle onde d’urto e se sono applicabili al tuo caso, contatta il Dottor Russo per un consulto al 3343471726!

Meta-analisi

Data la variabilità osservata nei risultati pubblicati, alcuni gruppi hanno raccolto e messo insieme i dati, attraverso le differenti meta-analisi; compreso quelle che non riportavano alcun effetto benefico con LiSWT su ED vascolare. Quello che emerge in sintesi è che nonostante le differenze significative nei criteri di inclusione dello studio e nelle considerazioni tecnologiche, tutte le meta-analisi fino ad oggi hanno mostrato un aumento significativo dei punteggi IIEF (cioè funzione erettile) per i pazienti trattati con LiSWT, sia rispetto al basale che rispetto alla terapia simulata. La differenza media (MD) nell’IIEF tra il trattamento e i bracci fittizi variava da circa +2-4 punti.

Chi può trarre vantaggio da LiSWT?

L’ED vascolare è comune e le terapie rigenerative hanno il potenziale per trasformare i nostri paradigmi di trattamento storici. LiSWT è uno di questi approcci che, basato su dati di modelli animali promettenti, incoraggia la rigenerazione dei tessuti attraverso vari meccanismi tra cui l’angiogenesi, la neurogenesi e il reclutamento di cellule progenitrici. Diversi studi iniziali a braccio singolo e più studi randomizzati e controllati tramite simulazione supportano un possibile beneficio terapeutico per gli uomini con disfunzione erettile vasculogenica. Sulla base dei dati attualmente disponibili, LiSWT sembra essere più propensi a beneficiare i pazienti con disfunzione erettile lieve/moderata e poche comorbidità mediche

Un trattamento associabile

LiSWT può ottimizzare la risposta alla PDE5i (inibitori della fosfodiesterasi 5) o migliorare la risposta ai farmaci nei “non responsivi” della PDE5i. Le sonde a ultrasuoni lineari (al contrario di quelle radiali) dovrebbero essere considerate lo standard di cura. Sono le uniche sonde che hanno dimostrato in modo consistente di avvantaggiare i pazienti sulla base della letteratura disponibile, sebbene in pratica le sonde a onde d’urto radiali siano all’ordine del giorno. 

Un trattamento promettente, non una bacchetta magica!

E’ necessario un lavoro futuro per studiare le tecnologie dei dispositivi, i protocolli amministrativi terapeutici (numero di shock, durata del trattamento) e le caratteristiche del paziente associate a risultati ottimali del trattamento. Nel frattempo, le aspettative pre-trattamento appropriate devono essere discusse all’inizio. I pazienti devono essere adeguatamente informati su ciò che è noto e sconosciuto su LiSWT, in particolare per quanto riguarda i protocolli di trattamento e le popolazioni di studio nel contesto degli studi clinici, protocolli amministrativi terapeutici (numero di shock, durata del trattamento) e caratteristiche del paziente associate a risultati ottimali del trattamento.

Conclusioni

Onde d’urto disfunzione erettile opinioni, un argomento controverso per certi aspetti, che indica chiaramente una nuova modalità che ha il potenziale per trattare un sottogruppo di pazienti con disfunzione erettile moderata. Sebbene i dati preliminari debbano essere confermati, da studi multicentrici di controllo fittizio, in un gruppo più ampio di pazienti con disfunzione erettile; i risultati tangibili ottenuti dall’applicazione delle onde d’urto sono incoraggianti. Un consiglio valido è quello di rivolgersi e individuare il medico e il centro adatto. Il Dott. Andrea Russo, con il trattamento LiSWT, mira a ripristinare la completa funzionalità e le erezioni che, non saranno soltanto quelle volute o desiderate, ma anche quelle fisiologiche, compreso le erezioni al risveglio. Inoltre stabilire con certezza da cosa dipende la disfunzione erettile e individuare la cura giusta per il vostro caso, deve essere la priorità dello specialista che interpellate.

Richiedi un consulto con il Dr. Russo 3343471726

Lo studio del Dott. Russo si trova in Via Giovanni Battista Pergolesi, 16, 20124 Milano MI.

Seguici anche su Facebook

Email
Telefono