Rimedi eiaculazione precoce
Maggio 22, 2020
Colpo ai testicoli cosa fare
Giugno 5, 2020

Cause disfunzione erettile

Ci siamo occupati molte volte del tema disfunzione erettile, in questo articolo l’argomento trattato sarà: cause disfunzione erettile. In questo articolo verificheremo le principali cause che portano a questa disfunzione.

Cause disfunzione erettile, ne parliamo con il Dottor Andrea Russo.

La disfunzione erettile come sappiamo è l’incapacità di raggiungere o mantenere un’erezione sufficiente a condurre un rapporto sessuale. È un disturbo abbastanza diffuso tra gli uomini di età superiore ai 40 anni, che può dipendere da differenti cause. Purtroppo esistono molte possibili cause di disfunzione erettile e possono includere sia condizioni emotive che fisiche. 

Le cause più comuni includono:

  • Malattia cardiovascolare.
  • Diabete.
  • Ipertensione o ipertensione arteriosa.
  • Colesterolo alto.
  • Obesità.
  • Bassi livelli di testosterone o altri squilibri ormonali.
  • Malattie renali.
  • Età.
  • Fatica.
  • Ansia.
  • Depressione.
  • Problemi di relazione.
  • Alcuni farmaci da prescrizione, come quelli usati per trattare la pressione alta o la depressione.
  • Disordini del sonno.
  • Uso di droga.
  • Consumare troppo alcol.
  • Utilizzare prodotti del tabacco.
  • Alcune condizioni di salute, come il morbo di Parkinson o la sclerosi multipla (SM).
  • Danni alla zona pelvica in seguito a lesioni o interventi chirurgici.
  • La malattia di Peyronie, che provoca lo sviluppo di tessuto cicatriziale nel pene.

La disfunzione erettile, come visto, può essere causata solo da uno di questi fattori o dalla combinazione di alcuni di essi. Ecco perché è importante collaborare con uno specialista (Andrologo), in modo che possa escludere o trattare le eventuali condizioni mediche.

Le cause più comuni nel dettaglio

Cause disfunzione erettile

Dal lungo elenco che abbiamo fatto, andremo ora ad analizzare singolarmente le cause più frequenti, tenendo in considerazione che la disfunzione erettile può essere causata anche da una combine di più fattori.

Condizioni cardiache

Le condizioni che colpiscono il cuore e la sua capacità di pompare bene il sangue possono causare impotenza. Senza abbastanza flusso sanguigno al pene, non puoi raggiungere l’erezione. L’aterosclerosi, una condizione che causa l’intasamento dei vasi sanguigni, può causare impotenza. Il colesterolo alto e l’ipertensione sono anche associati ad un aumento dei rischi di impotenza.

Diabete, malattie endocrine

Il sistema endocrino del corpo produce ormoni che regolano il metabolismo, la funzione sessuale, la riproduzione, l’umore e molto altro. Il diabete è un esempio di una malattia endocrina che può causare l’impotenza. Il diabete influisce sulla capacità del corpo di utilizzare l’insulina ormonale. Una delle complicazioni associate al diabete cronico è il danno ai nervi. Questo influenza le sensazioni del pene. Altre complicazioni associate al diabete comprendono alterazioni del flusso sanguigno e dei livelli ormonali. Entrambi questi fattori possono contribuire all’impotenza.

Fattori di stile di vita e disturbi emotivi

Per raggiungere l’erezione, devi prima passare attraverso quella che è conosciuta come una fase di eccitazione. Questa fase può essere una risposta emotiva. Se hai un disturbo emotivo, ciò influenzerà la capacità di eccitarsi sessualmente. La depressione e l’ansia sono associate ad un aumentato rischio di impotenza. La depressione è un sentimento di tristezza, perdita di speranza o impotenza. Anche la fatica legata alla depressione può causare impotenza.

L’ansia da prestazione può anche causare impotenza. Se non sei stato in grado di raggiungere l’erezione in passato, potresti temere di non riuscire a raggiungere l’erezione in futuro. Potresti anche scoprire che non puoi raggiungere l’erezione con un determinato partner. Se ti è stato diagnosticato un ED correlato all’ansia da prestazione, potresti essere in grado di avere erezioni complete quando ti masturbi o dormi, ma non riesci a mantenere un’erezione durante il rapporto sessuale.

Anche l’abuso di droghe come la cocaina e le anfetamine può causare impotenza. L’abuso di alcol e l’alcolismo possono influire anche sulla capacità di raggiungere o mantenere un’erezione. Consulta il tuo medico se sospetti di avere un problema di abuso di sostanze.

Assunzione di farmaci

L’assunzione di determinati farmaci può influire sul flusso sanguigno, che può portare alla disfunzione erettile. N.B. Non dovreste mai smettere di prendere un farmaco, senza il permesso del medico, anche se è noto che causa impotenza.

Esempi di farmaci noti per causare impotenza includono:
  • Bloccanti alfa-adrenergici, compresa la tamsulosina (Flomax).
  • Beta-bloccanti, come carvedilolo (Coreg) e metoprololo (Lopressor).
  • Farmaci chemioterapici contro il cancro, come la cimetidina (Tagamet).
  • Depressivi del sistema nervoso centrale (SNC), come alprazolam (Xanax), diazepam (Valium) e codeina.
  • Stimolanti del SNC, come cocaina e anfetamine.
  • Diuretici, come furosemide (Lasix) e spironolattone (Aldactone).
  • Inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRI), come fluoxetina (Prozac) e paroxetina (Paxil).
  • Ormoni sintetici, incluso come leuprolide (Eligard).

Disturbi neurologici e nervosi

Diverse condizioni neurologiche possono aumentare il rischio di impotenza. Le condizioni nervose influenzano la capacità del cervello di comunicare con il sistema riproduttivo. Questo può impedirti di raggiungere un’erezione.

I disturbi neurologici associati all’impotenza includono:
  • Il morbo di Alzheimer.
  • Morbo di Parkinson.
  • Tumori cerebrali o spinali.
  • Sclerosi multipla (SM).
  • Ictus.
  • Epilessia del lobo temporale.

Se hai subito un intervento chirurgico alla prostata, è possibile che si possano verificare dei danni ai nervi, con conseguente impotenza. Una categoria a rischio ad esempio possono essere i ciclisti che, su lunghe distanze, possono provare un’impotenza temporanea. La pressione ripetuta sui glutei e sui genitali può anche influire sulla funzione dei nervi.

Chi si occupa della disfunzione erettile?

Dott. Andrea Russo

Il professionista indicato per il trattamento della disfunzione erettile è uno Specialista in Urologia e Andrologo. Potendo scegliere il consiglio è quello di rivolgersi ad un professionista di comprovata esperienza.

Il Dott. Andrea Russo è Specialista in Urologia e Andrologo. Presente in due sedi, a Milano e Saronno, è Direttore del Centro di Urologia Avanzata e direttore del Wolf Elvation Training Center Onde d’Urto in Andrologia.

Presso i suoi centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale e sull’ampia esperienza clinica del Dottor Russo.

Conclusione

L’argomento cause disfunzione erettile come abbiamo visto è esteso e complesso. In molti casi la disfunzione può essere frutto di una o più cause che dovranno essere analizzate e individuate da un esperto. Abbiamo visto che l’andrologo è la figura migliore per sciogliere questo intricato nodo.

Se non avete alcun riferimento, il Dott. Andrea Russo è uno specialista in Urologia e Andrologo. L’obiettivo è quello di ripristinare la normale funzionalità dei pazienti, individuando la metodologia corretta per ritornare ad avere una vita piena e intensa di emozioni!

Richiedi un visita con il Dr. Russo 3343471726

Seguici anche su Facebook