Dolore ai testicoli a chi rivolgersi 
Ottobre 17, 2020
Malattia di Peyronie e Viagra
Ottobre 31, 2020

Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa

Studio dottore

Oggi parleremo di uno strumento diagnostico importante, l’Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa realizzarlo. L’ecografia Doppler del pene è uno strumento essenziale per la differenziazione tra cause vascolari e non vascolari dell’ED.

Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa? Ne parliamo con Cura Avanzata!

Il Dottor Russo è uno Specialista in Urologia e Andrologo, Direttore del Centro di Urologia Avanzata a Milano e direttore del Wolf Elvation Training Center Onde d’Urto in Andrologia. Presso i suoi centri si utilizza un approccio terapeutico basato sui più recenti studi clinici, sulle linee guida delle società scientifiche internazionali di medicina sessuale e sull’ampia esperienza clinica del Dottor Russo.

Cos’è l’Ecocolordoppler penieno?

Un’ecografia Doppler del pene è un’indagine accurata per scoprire le cause della disfunzione erettile DE e verificare quanto sarà probabile la risposta dei farmaci contro la DE. Ricordiamo che la disfunzione erettile ha molte cause, tra cui l’insufficienza di sangue che scorre nel pene (afflusso di ED) o un meccanismo difettoso per intrappolare il sangue nel pene (ED di deflusso). L’ecografia del Doppler del pene ci consentirà di determinare se hai afflusso o deflusso ED. L’ ecografia del Doppler del pene può anche prevedere la risposta del paziente ai farmaci vasodilatatori, che possono essere usati per trattare la disfunzione erettile

A cosa serve?

L’ecografia Doppler del pene è una modalità di imaging ad alte prestazioni, non invasiva o minimamente invasiva che consente la rappresentazione dell’anatomia normale e i cambiamenti patologici macroscopici in tempo reale. Questa tecnica permette di rilevare la presenza di vasi venosi dilatati (ovvero, con diametro superiore ai 3 millimetri) lungo il canale inguinale o all’interno della sacca scrotale. Tramite l’indagine si ottengono informazioni sulla presenza o meno di un reflusso e, nel caso fosse presente, se si trova in condizioni basali oppure dopo l’aumento della pressione endoaddominale.

Controllo idraulico del Pene

Grazie all’esame Eco -doppler penieno dinamico, si verifica il corretto funzionamento idraulico del pene. Un’erezione è molto simile ad una vasca da bagno che si riempie, per fare il bagno si deve: aprire il rubinetto, fare entrare l’acqua nella vasca e assicurarsi che il tappo sia chiuso. Se dal rubinetto esce poca acqua, perché le tubature sono calcificate oppure se il tappo non si chiude bene sarà impossibile riempire e mantenere piena la vasca. Il pene si comporta in modo simile alla vasca da bagno e l’eco-doppler penieno dinamico permette di capire se c’è un problema idraulico.

Ecocolordoppler basale e dinamico

Questo test si può eseguire in due modalità, basale e dinamica. In pratica come detto in precedenza l’obiettivo è quello di verificare la pervietà delle strutture vascolari del pene, quindi se portano sangue ai corpi cavernosi in quantità e pressione sufficienti. Questo può essere fatto in condizioni normali (ecocolordoppler basale) oppure in condizioni stimolate con farmaci vasoattivi (prostaglandine) che permettono un’erezione su base farmacologica (ecocolordoppler dinamico).

Preparazione all’esame

Mentre non viene prevista alcuna preparazione per ‘esame ecodoppler basale, è previsto qualche accorgimento per quello dinamico.

La preparazione all’eco doppler penieno dinamico prevede:

  • Astensione dal fumo almeno 2 ore prima dell’esame, se il paziente è un fumatore.
  • È consigliato non prendere nessun appuntamento lavorativo o extra lavorativo per due ore dopo l’esecuzione dell’esame.
  • Non è necessario digiunare.
  • Non è necessaria la vescica piena.

Come funziona l’esame?

Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa

La procedura si svolgerà in una stanza attrezzata, la procedura verrà spiegata dal medico durante l’esecuzione del test. È utile comunicare al medico se si è fatto uso di farmaci per la disfunzione erettile, quale farmaco è stato usato e in che dosi. L’esame viene realizzato su un lettino da visita con i pantaloni e la biancheria intima tirato giù per un breve tratto.

Ecodoppler basale

In questo caso oltre a non essere necessaria alcuna preparazione l’esame si presenta come una normalissima ecografia.

Ecodoppler dinamico

Per questo tipo di esame si deve prima provocare un’erezione nel paziente. Un medicinale chiamato prostaglandina E1 o papaverina viene iniettato nel pene con un ago sottile. Questo medicinale induce l’erezione del pene nella maggior parte degli uomini se iniettato direttamente. Causa la dilatazione delle arterie, aumentando il flusso sanguigno nel pene, in pochi minuti. Il medico valuterà quindi il grado di erezione e utilizzerà l’ecografia per vedere se le arterie sono sane e quanto sangue scorre nel pene attraverso ciascuna arteria. I medici possono anche valutare il grado di deflusso venoso dal pene e la funzione dei nervi di erezione durante il test. Se l’erezione dura oltre il completamento del test, potrebbe essere necessaria l’iniezione di una piccola quantità di adrenalina per prevenire un’erezione prolungata.

Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa, attenzione alle distinzioni!

Dal momento che l’ecodoppler è un esame che viene effettuato in diverse modalità, il costo varia a seconda della tipologia di indagine. Il costo di questo esame dipende quindi se viene eseguito un ecodoppler basale o dinamico. Il costo dell ecocolordoppler basale è inferiore rispetto a quello dinamico in quanto non ci sono da iniettare farmaci. In Italia è possibile realizzare l’esame con prescrizione medica presso le strutture sanitarie pubbliche. Questo comporta il pagamento di un ticket che viene comunicato al momento della prenotazione e che dovrebbe aggirarsi intorno ai 46 euro. L’esame in forma privata a seconda che sia basale o dinamico ha un prezzo che oscilla tra i 100,00 e i 350,00 euro. Nelle strutture del dottor Russo il costo di un ecocolordoppler dinamico è di 250,00€.

Precauzioni post esame dinamico

Non ci sono particolari precauzioni da seguire tuttavia è bene ricordare che non bisogna impegnarsi in rapporti sessuali o masturbazione il giorno in cui si esegue il test. In seguito all’esame dinamico è possibile riscontrare i seguenti effetti collaterali o complicanze:

  • Iniezione dolorosa: questa è una parte del test per vedere se il nervo all’interno del pene è normale. Un paziente con problemi ai nervi può avvertire un forte dolore doloroso per diverse ore.
  • Piccola area di lividi (nero e blu) o sanguinamento nel sito di iniezione. Ciò accade più spesso se si assumono aspirina o anticoagulanti (cumarina o eparina).

Attenzione un’erezione prolungata (rigida) della durata di oltre 4 ore, deve essere comunicata immediatamente oppure bisogna rivolgersi al Pronto Soccorso.

Conclusioni

Se siete di Milano, il Dott. Andrea Russo è uno specialista in Urologia e Andrologo, nei suoi centri realizza questo tipo di esami in forma privata. L’Ecocolordoppler penieno a cosa serve e quanto costa, questo era l’argomento dell’articolo per il quale speriamo di avervi dato informazioni sufficienti. Se volete chiarire alcuni aspetti, i riferimenti del Dottor Russo sono il Centro di Urologia Avanzata disponibili per una visita andrologica sia a Milano che a Saronno.

Richiedi un visita con il Dr. Russo 3343471726

Seguici anche su Facebook